A2 – Il Civitavecchia affonda a Salerno

Il Civitavecchia parte molto bene, si porta sul più due, di fronte una Arechi imbarazzata ma, come già successo in altre occasioni, inizia a sprecare molto in attacco consentendo ai padroni di casa di riprendersi dallo spavento e di rientrare agevolmente in partita per poi farla propria.
L’Arechi, una volta in vantaggio, non ha più problemi, riesce a contenere gli attacchi degli avversari per poi distaccarsi definitivamente senza troppo faticare.
Un Civitavecchia che sta sempre più dimostrando di non possedere sufficiente maturità con i giovani che, seppur in costante progresso, devono acquisire continuità e mentalità vincente.
Tra una settimana il Civitavecchia dovrà affrontare l’Anzio Latina, attualmente in vetta alla classifica, un impegno ancor più proibitivo, i ragazzi dovranno dimostrare di aver capito la lezione, possono farlo, dipende solo da loro.

TGROUP ARECHI – SNC CIVITAVECCHIA 11-6  (3-3, 3-1, 3-1, 2-1)

TGROUP ARECHI: Lamoglia, Paone, Parrella 1, Buonocore 3, Pasca, Di Magliano 2, Lanfranco, Spinelli, Gregorio 2, Saviano 1, Iannicelli, Spatuzzo 1, Apicella, Bencivenga 1.  All. Silipo.

SNC CIVITAVECCHIA:  Visciola, Muneroni, Greco, Ballarini S. 1, Checchini 3, Moretti,  Castello, Ballarini A., Romiti 1, Simeoni, Taraddei, Pagliarini 1, Midio.  All. Pagliarini.

Arbitri: Zedda e De Girolamo.

Nessun uscito per limite di falli.
Superiorità: TGroup Arechi 3/9; SNC Civitavecchia 3/10.
Spettatori 100 circa.

 

MT